(work in progress)

“Families of choice” è una definizione inglese che spiega il sempre crescente aumento delle convivenze in tutto il mondo. Ma cosa significa il termine famiglia oggi?

L’Italia è un Paese ricco di discriminazioni. L’idea di diverso è ancora oggi viva e radicata nel pensiero comune del cittadino medio.

La concezione della tradizionale famiglia cattolica sta scomparendo, ma il nostro Paese non sembra ancora pronto ad accettare che due individui molto diversi possano considerarsi, ed essere considerati, una famiglia.

Pensiero ancora più critico se rivolto nei confronti di due individui dello stesso sesso.

A causa di questi pregiudizi, ancora oggi molte associazioni e molti individui, lottano giornalmente per aver riconosciuti i propri diritti.

Families of Choice si propone di mostrare realtà esistenti, famiglie che ogni giorno vivono esattamente come tali, ma che per lo stato italiano tali non sono.

Families of Choice si rivolge a tutti coloro la cui unione, ad oggi, non è riconosciuta legalmente nel nostro Paese. Chi per ragioni personali o possibili problemi di lavoro non vorrà o potrà essere ritratto non dovrà sentirsi obbligato a farlo. L’immagine sarà espressione tangibile delle difficoltà che il soggetto ancora oggi deve affrontare giorno dopo giorno, negando, in un certo senso, se stesso, i suoi affetti e le sue relazioni più intime.